Le cinque montagne preferite dagli esploratori: perditi nella bellezza tutta italiana

L’Italia si riconferma essere una delle destinazioni ideali per le vacanze in montagna: ecco le cinque vette preferite dagli esploratori.

Scegliere l’Italia come meta delle proprie vacanze non vuol dire optare esclusivamente per il mare. Il nostro Paese, infatti, è una delle destinazioni maggiormente ambite anche quando si parla di montagna. Anche perché, è davvero straordinaria sia la varietà di paesaggi che le mete turistiche che l’Italia ha da offrire.

Quali sono le cinque montagne preferite dagli esploratori
Scopriamo insieme le cinque montagne preferite dagli esploratori – Gentechevainmontagna.it

Come accennato precedentemente, le vette italiane non sono famose solo per il panorama ma anche per l’avvincente storia che vi è dietro e ovviamente per la biodiversità. Ad esempio, le Dolomiti sono molto ambite per tutti gli amanti degli sport invernali. E al tempo stesso, in estate, come non apprezzare le escursioni, le arrampicate o il climbing. Ma sai quali sono le cinque montagne preferite dagli esploratori?

La classifica delle prime cinque montagne preferite dai turisti

Recentemente è stata stilata una lista con le cinque montagne più belle d’Italia; apprezzate non solo per il paesaggio, ma anche per tutte le attività che è possibile svolgere per un’esperienza all’insegna della natura e del relax unica nel suo genere. Alcune sicuramente le conosci già, altre invece sono una vera scoperta. Ma quali sono le preferite? Non ci resta che scoprirlo insieme!

Classifica montagne preferite dai turisti
Ogni anno queste cinque mete attirano tantissimi turisti – Gentechevainmontagna.it

Quinto posto in classifica per il Monte Cervino, conosciuto prevalentemente per essere una montagna dalla forma piramidale. La sua altezza si aggira intorno intorno ai 4487 m metri sul livello del mare. Come si accennava a precedentemente, queste vette sono conosciute anche per la loro rilevanza storica e nel corso degli anni sono state anche oggetto di studio da parte di importanti geologi.

Meritatissimo quarto posto per il Grenzgipfel alto oltre 4500 m. Il primo uomo a conquistarlo fu Charles Hudson. Molto importante anche conoscere la storia del suo nome, in quanto sta a significare montagna di confine, proprio perché è situato tra l’Italia e la Svizzera. È una meta molto gettonata per tutti gli appassionati di escursionismo e alpinismo. 

Si sale alla volta del Gran Sasso che è uno dei monti più imponenti di tutto il territorio nazionale italiano. Destinazione conosciutissima in tutt’Europa ed è una delle mete più gettonate per gli amanti della montagna sia in inverno che d’estate. Può essere considerato un vero e proprio paradiso per tutti coloro che amano l’arrampicata, il ciclismo e lo sci.

Occupa il secondo posto della classifica il Monte Rosa la cui vetta supera i 4500 m. Anche in questo caso, si tratta di una delle montagne più rinomate se si parla di alpinismo ed escursioni. Mentre, per tutti gli amanti delle passeggiate quale migliore occasione se non quella di visitare tutti i piccoli comuni circostanti e assaporare la cucina della zona.

Non può che essere il Monte Bianco a trionfare al primo posto: si tratta della montagna più alta delle Alpi, nonché una delle cime più famose in tutto il mondo. domina indiscusso con i suoi 4808 m di altezza e si riconferma essere la destinazione iconica per gli alpinisti e gli sciatori di tutta Europa.

Impostazioni privacy