Vespe e calabroni sul balcone, i rimedi (supernaturali) per allontanarli definitivamente

Vivere gli spazi esterni in primavera implica la compagnia di vespe e calabroni, questi si possono però allontanare con rimedi naturali.

In commercio ci sono spray appositi e prodotti adeguati per allontanare definitamente e una volta per tutte vespe e calabroni sul balcone. Spesso però si tratta di agenti chimici che sono anche pericolosi da utilizzare, soprattutto se ci sono bambini in esterno o comunque se si mangia abitualmente in terrazza. Insomma, non è proprio il massimo in generale ricorrere a prodotti chimici.

Vespe e calabroni sul balcone rimedi naturali per allontanarli
Addio a vespe e calabroni con i rimedi naturali – Gentechevainmontagna.it

Molto meglio optare per rimedi naturali che possono dare lo stesso risultato, allontanandoli definitivamente insieme a qualunque altro insetto sgradito ma senza causare danni all’ambiente circostante e ovviamente anche alle persone che vivono quello spazio. Scopriamo insieme i migliori.

Vespe e calabroni addio: questi sono i rimedi naturali migliori

Giardini, terrazzi e balconi vengono abitualmente presi d’assalto dal periodo di aprile, e quindi dall’avvento della primavera, da insetti di ogni tipo, anche in grado di causare un certo spavento nei presenti come vespe e calabroni. La questione è sempre la stessa ogni anno ed è difficile da gestire, anche perché pranzare mentre svolazzano nei piatti non è molto bello.

Rimedi vespe calabroni
Ecco i rimedi contro vespe e calabroni – Gentechevainmontagna.it

Ci sono sicuramente delle condizioni che alimentano la loro presenza come le piante con i fiori, residui alimentari, profumi molto forti. Tutti questi elementi non fanno che esasperare la situazione e renderla molto difficile per tutti. Quindi, quello che si può effettivamente fare è correre ai ripari. Bisogna scindere gli interventi di tipo preventivo da quelli che vengono fatti ormai quando il danno si è già palesato. Chiaramente laddove ci siano nidi o vere e proprie infestazioni, è essenziale rivolgersi a dei tecnici ed evitare il fai da te che può essere molto pericoloso.

Per ovviare al problema in anticipo la cosa importante è avere gli strumenti giusti, quindi i rimedi che funzionano e che consentono di arrivare ad un effettivo beneficio in poco tempo. Ci sono tantissime piante ad esempio che hanno effetto repellente. Quindi se i fiori li attirano, altre come quelle dagli odori pungenti li respingono. È il caso di lavanda, menta, basilico, citronella e alloro. Ovviamente non basta una sola piantina in un intero giardino, ma bisogna creare almeno un angolo con queste profumazioni molto forti.

L’obiettivo è creare una barriera naturale vera e propria e lo si può fare anche utilizzando candele naturali insieme alle piante. Sono queste tutte cose che permettono di tenere questi ospiti indesiderati lontano da casa. Se si vanno a posizionare le piante proprio sulla finestra, si genererà un blocco all’accesso perché gli insetti torneranno immediatamente indietro. Molto utile a tal proposito è anche l’impiego di olio di Neem da spruzzare ovunque. Questo, infatti, è un ottimo repellente naturale che non fa male alla salute e non implica problemi nemmeno per bambini o animali presenti.

Per eliminare il problema poi, bisogna coprire sempre il cibo, pulire il terrazzo dopo e rimuovere fonti di acqua stagnante. Nello specifico la menta ha un potere altamente repellente, il basilico a causa del suo forte odore disturba tutti gli insetti, la lavanda respinge solo le vespe, la citronella è perfetta contro qualunque insetto, non solo le zanzare, mentre l’alloro mantiene lontani gli ospiti indesiderati a causa dell’aroma molto forte.

Impostazioni privacy