Una vera coccola per la tua lavastoviglie: questo brillantante 100% green è fenomenale

Con un semplicissimo ingrediente puoi ottenere un brillantante completamente al naturale per la tua lavastoviglie: ecco cosa ti serve.

Siamo tutti d’accordo sul fatto che la lavastoviglie sia ad oggi un elettrodomestico fondamentale nelle nostre case? Ci solleva dal noioso compito di dover lavare a mano una ad una le stoviglie e ci permette di poter dedicarci ad altro nel frattempo, in cui questa è in funzione. Affinché il nostro elettrodomestico di fiducia però funzioni al meglio, questo necessita di due prodotti essenziali: sale e brillantante. Entrambi si rivelano nostri grandiosi alleati per una completa pulizia e brillantezza delle stoviglie.

Brillantante green lavastoviglie
Brillantante al naturale con un ingrediente comunissimo: ti farà risparmiare- (Foto: Web365 Srl) – (Gentechevainmontagna.it)

Ma quanto costano? Ad avere un costo spesso eccessivo al litro è il brillantante. Tutte le volte che ci ritroviamo a fare scorta, sappiamo già che spenderemo un po’ per il suo acquisto. E se ci fosse invece un’alternativa tutta al naturale ma anche più economica? In questo articolo, voglio svelarti l’ingrediente segreto.

Brillantante per lavastoviglie naturale ed economico: l’ingrediente che ti salva

Fra i rimedi naturali assai diffusi come sostituti di detergenti nelle faccende domestiche sentiamo spesso parlare di limone, bicarbonato, aceto di vino bianco ma non solo. A trionfare in questa lista è sicuramente lui, l’acido citrico. Noto per le sue proprietà pulenti, anticalcare, sgrassanti e antiodore, questo è anche un eccezionale asso nella manica che ci consente di avere stoviglie pulite e splendenti, come non mai.

Brillantante naturale per lavastoviglie
L’acido citrico è un potente alleato per le tue stoviglie: pulite e brillanti subito- (Foto: Canva) – (Gentechevainmontagna.it)

A rivelarcelo, è l’influencer Francesco Saccomandi che, attraverso un video Instagram, ci ha fornito istruzioni utili in merito a questo geniale utilizzo. Difatti, è noto che l’acido citrico sia un rimedio della nonna molto diffuso nelle nostre case. Questo viene adoperato al posto del classico ammorbidente in lavatrice, perché promette capi soffici e brillanti. Perché quindi non sostituirlo al costoso brillantante per la nostra lavastoviglie?

Tutto quello che dobbiamo fare è diluire 2 cucchiai di acido citrico all’interno di 400ml di acqua circa. Mescoliamo per ottenere una soluzione omogenea che possiamo poi trasferire all’interno di un flacone. A questo punto, il nostro brillantante naturale ed economico è pronto all’uso. Ci basterà versarlo nell’apposito scomparto, in cui siamo soliti versare il prodotto nella lavastoviglie e avviare poi il programma di lavaggio più adeguato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Francesco Saccomandi (@francescosaccomandi)

E tu conoscevi questo utilizzo alternativo dell’acido citrico? Ora non ti resta che seguire i nostri utili e preziosi consigli.

Impostazioni privacy