Sbagliamo a non fare tutti i giorni una doccia fredda: gli innumerevoli benefici per la salute fisica e mentale

Chi non fa ogni giorno una doccia fredda non può godere di questi enormi benefici: ecco di cosa si tratta e perché cambiare abitudine.

Sicuramente immergersi in acqua fredda non è la più piacevole delle sensazioni, ma a quanto pare i benefici di questa pratica sono così numerosi da poter spingere in molti a cambiare abitudine: ecco cosa accade a tutto il corpo.

Doccia fredda: tutti i benefici per la salute
Sbagliamo a non fare tutti i giorni una doccia fredda-(Gentechevainmontagna.it)

La doccia fredda può essere un vero e proprio toccasana per tutti infatti, nonostante sia davvero scioccante aprire il rubinetto e ritrovarsi acqua gelida sul corpo, i benefici sono numerosi. La routine potrebbe cambiare per sempre, se solo si riuscisse a superare quel piccolo e breve disagio iniziale: ecco tutto quello che c’è da sapere.

Doccia fredda, quali sono tutti i benefici e perché farla ogni giorno

Fan della doccia calda? Dovete assolutamente sapere cosa succede all’organismo quando invece decidete di fare una doccia fredda. Siamo tutti a conoscenza del fatto che l’acqua fredda abbia un effetto rassodante sulla pelle, ma anche energizzante. A quanto pare però, i benefici di questa pratica non si fermano a questi due soli effetti, ma ci sono altri fattori che contribuiscono a rendere questa routine ideale, soprattutto in estate. Ci sono diversi buoni motivi per scegliere la doccia fredda, anche tutti i giorni, e decidere di soffrire un po’ per raggiungere però dei benefit decisamente importanti.

Effetti doccia fredda
Gli innumerevoli benefici per la salute fisica e mentale-(Gentechevainmontagna.it)

Non solo benefici fisici, ma anche mentali che aiutano a dare al cervello l’input soprattutto al momento del risveglio. La sollecitazione ghiacciata infatti fa aumentare la pressione e la frequenza cardiaca, oltre che quella del respiro. Fisiologicamente il corpo si trova in uno stato di allerta avvisando quindi il cervello. Secondo alcuni studi inoltre il freddo stimola gli ormoni della noradrenalina e le endorfine, aiutando ad avere un sollievo mentale, e risollevando l’umore. Riduce quindi l’ansia e la depressione.

Ma sono gli effetti esterni quelli che interessano molto, soprattutto le donne. L’acqua fredda, maggiormente sulle gambe e sulle braccia, stimola la circolazione e riduce l’infiammazione portando quindi a un miglioramento anche della ritenzione idrica. Ha inoltre un effetto di shock sul metabolismo energetico e dei lipidi. Con 30 secondi di esposizione al getto freddo si bruciano i grassi e si rafforza il tessuto adiposo bruno.

La doccia fredda ha un effetto positivo anche sulla pelle e sui capelli perché li rende più lucenti aiutando a chiudere i pori. Il freddo inoltre aiuta a rafforzare il sistema immunitario. Secondo uno studio del 2016, chi ha fatto dopo una doccia calda, una piccola doccia fredda di almeno 30 secondi, ha risposto meglio alla guarigione.

Insomma scegliere la doccia fredda vuol dire migliorare la propria vita. Che sia al mattino, o la sera prima di andare a dormire, o anche dopo l’allenamento per la rigenerazione muscolare, è sempre la scelta giusta da fare, anche solo per 30 secondi. Chiaramente bisogna seguire alcuni consigli utili ovvero partire con una doccia tiepida e ridurre man mano la temperatura. Si può iniziare con 10 secondi al giorno, aumentando man mano di 5 secondi, fino ad arrivare al tempo massimo di sopportazione.

Impostazioni privacy