Nuovo bonus anziani e disabili: Misura B2, come chiederlo e quanto vale

E’ arrivato un bonus dedicato alle persone con disabilità grave o agli anziani non autosufficienti che hanno bisogno di supporto finanziario.

Di questi tempi non è così scontato assicurarsi il benessere l’assistenza. Per questo motivo le istituzioni lanciano dei salvagenti che permettono di dare un sollievo nei momenti di grande difficoltà. Come il comune di Sesto San Giovanni che in questi giorni ha attivato il bando dal titolo: Buono sociale per persone con disabilità grave e anziani non autosufficienti (misura B2).

Bonus anziani e disabili novità
C’è una novità sui Bonus anziani e disabili-(Gentechevainmontagna.it)

Si tratta di una nuova misura di supporto economico alla comunità, messa a disposizione dalla Regione Lombardia tramite il Comune. Come si legge sul sito ufficiale dell’amministrazione comunale si tratta di un “contributo economico mensile di Regione Lombardia, erogato attraverso il Comune, per il sostegno e la cura delle persone con disabilità grave e degli anziani non autosufficienti, affinché restino nel proprio contesto familiare.”

Chi può fare domanda e quali tipi di contributo sono disponibili

Qualunque cittadino, indipendentemente dall’età, che presenti gravi limitazioni funzionali compromettenti l’autosufficienza e l’autonomia personale nelle attività quotidiane, relazionali e sociali, può presentare domanda. I requisiti includono:

Residenza nel Comune di Sesto e domicilio nel proprio abitazione.
ISEE fino a € 25.000 ordinario o socio-sanitario o “ristretto”.
ISEE ordinario fino a € 40.000 se si tratta di un minore disabile.
Handicap grave o indennità di accompagnamento.

Contributi disponibili
Quali sono i contributi disponibili per i residenti anziani e disabili del comune di Sesto San Giovanni- (Gentechevainmontagna.it)

Per la precisione sono disponibili i seguenti tipi di contributi:

  1. Buono sociale per caregiver familiare: un contributo mensile di €100 euro per 12 mesi, destinato al caregiver familiare, compatibile con il Voucher.
  2. Buono sociale mensile per pagare l’assistente familiare (badante) impiegato con regolare contratto: un contributo mensile da €250 a €350 per 12 mesi, determinato in base all’ISEE e al livello di gravità della non autosufficienza, compatibile con il Voucher.
  3. Assegno di autonomia mensile per sostenere progetti di vita indipendente: si tratta di  un contributo mensile da € 250 a € 350 per 12 mesi, rivolto a persone con disabilità fisico-motoria grave e gravissima che intendono realizzare progetti di vita indipendente.
  4. Voucher: un buono da € 100 a € 200 al mese per 12 mesi, utilizzabile per l’acquisto di servizi erogati da Enti e Cooperative accreditate con il Comune di Sesto San Giovanni.

Come Fare Domanda?

La domanda deve essere inviata online tramite il sito www.sestofacile.it – Area Servizio Sociale, o via PEC all’indirizzo sociale.sestosg@pec.actalis.it entro le ore 12:00 del 7 giugno 2024. E’ importante compilare correttamente la domanda e allegare tutta la documentazione richiesta. Per questo motivo si invita a  leggere attentamente il bando e inviare la domanda prima della scadenza. Per ulteriori informazioni, consultare il bando completo presente sul sito ufficiale del comune di Sesto San Giovanni.

Impostazioni privacy