Devi rinnovare la patente: sai fino a quanti anni potrai farlo? La risposta ti lascerà senza parole

Sai fino a quanti anni hai la possibilità di rinnovare la patente? La risposta potrebbe sorprenderti: ecco quanto tempo hai.

Moltissimi italiani portano nel loro portafoglio la patente di guida. Questo documento non è solo obbligatorio per poter circolare con i veicoli, ma è anche utile come documento d’identità. Come tutti i documenti, la patente va tenuta in regola, e parte di questo è assicurarsi che non sia scaduta. Ma come si effettua il rinnovo della patente e quando bisogna farlo? Il processo di rinnovo in realtà è relativamente semplice.

Il limite di anni entro quale rinnovare la patente
Ecco quanti anni hai per poter rinnovare la patente – Gentechevainmontagna.it

Bisogna dirigersi alla scuola guida più vicina (che non dev’essere per forza quella dove abbiamo ottenuto la patente), dove dovremo sottoporci a un esame delle capacità visive. La parte fondamentale, infatti, è che il guidatore sia capace di vedere in maniera appropriata per reagire con rapidità agli eventuali ostacoli sul percorso. Chiarito questo, la prossima domanda a cui rispondere è: quando bisogna rinnovare la patente? La risposta è più complicata di quanto ci si potrebbe aspettare inizialmente. Ecco perché.

Rinnovare la patente, il limite di anni: quando scade e perché

La parte che determina la data del rinnovo della patente è l’età del guidatore. Questo perché, per linea generale, con l’avanzare dell’età è più probabile che si sviluppino nuovi problemi, visivi e non, che possono compromettere le capacità di guida. Di conseguenza il primo limite è quello dei 50 anni: fino a quell’età l’esame va rifatto ogni dieci anni nella modalità descritta sopra.

Rinnovo patente limite anni
La data in cui rinnovare la patente cambia in base all’età – Gentechevainmontagna.it

Quando sono passati dieci anni dalla data segnata sulla patente, bisognerà dirigersi in una scuola guida per sottoporsi al test visivo. Una volta fatto questo, se ne riparla di nuovo tra dieci anni. Superati i 50 anni il bisogno di rinnovare la patente diventa più frequente. Tra i 50 e i 70 anni il rinnovo avviene ogni cinque anni, e scende poi a ogni tre anni superati i 70 anni.

Da notare che, per evitare problemi, il giorno del rinnovo della patente da qualche anno coincide con il compleanno dell’intestatario, rendendo più facile ricordarsi la data. Secondo la Legge poi, non esiste un limite massimo di età per guidare. L’ultimo limite imposto, una volta raggiunti gli 80 anni, è un ulteriore cambio del rinnovo della patente, che scende a ogni due anni. Finché il guidatore si dimostra capace di passare il test, non c’è necessità di smettere di guidare nel caso desiderasse continuare a farlo.

Impostazioni privacy