Arreda casa con il macramè: il tocco vintage ed elegante di cui non potrai fare a meno

Il macramè è tornato di gran moda: come si utilizza e come si abbina per arredare una casa dallo stile vintage ed elegante.

Il macramè è una particolare tecnica di lavorazione dei filati che permette la creazione di bellissimi oggetti d’arredo. Questa tecnica si basa su nodi e intrecci eseguiti a mano per creare veri e propri tessuti, ma anche oggetti decorativi come pannelli e sottobicchieri. La lavorazione del macramè viene eseguita a mano e si tratta di una tecnica tanto antica quanto complessa che le donne hanno praticato e trasmesso per secoli dal Medioevo in poi.

Come arredare casa col macramè
Arreda casa con il Macramè per un tocco vintage e senza tempo – Gentechevainmontagna.it

Ovviamente con l’andar del tempo tutto il know how sulle tecniche di lavorazione di questo speciale tessuto è andato perdendosi. Sono diventate sempre meno le persone in grado di produrre il macramè. Di conseguenza, il macramè è stato utilizzato sempre meno, fino a passare gradualmente di moda. Negli ultimi anni però il macramè è stato profondamente riscoperto dagli interior designer ma anche dalle case di moda, tornando a essere di tendenza.

Arredare con il macramè: stili e consigli per uno stile unico

Il macramè è sicuramente un tessuto romantico e vintage, in grado quindi di creare in casa un’atmosfera estremamente romantica e fuori dal tempo. Va assolutamente sottolineato, però, che per quanto sia molto bello, questo tipo di tessuto risulta estremamente impegnativo dal punto di vista estetico. Questo significa che si può benissimo usare per dare ai vari ambienti un carattere particolare ma non è assolutamente il caso di esagerare.

Macramè consigli
Usa il macramè per arredare casa: i consigli migliori – Gentechevainmontagna.it

Una presenza massiccia di macramè all’interno di un ambiente, infatti, lo renderebbe probabilmente pesante, vecchio e demodé. L’ideale è utilizzare copriletti in macramè per una camera da letto romantica ed elegante. Perfetto a questo scopo è il macramè bianco o beige. Se il copriletto è traforatosi potrà pensare allora di appoggiarlo su un copriletto a tinta unita in toni pastello per creare un delicato gioco di contrasti.

Per quanto riguarda il soggiorno, il macramè permetterà di sbizzarrirsi: saranno bellissime le fodere dei cuscini con applicazioni in macramè o interamente realizzati con questa tecnica. Anche i tappeti i macramè sono estremamente eleganti e suggestivi: si sposano benissimo con una stanza arredata in stile boho chic ma bisognerà stare attenti a non scegliere arredi troppo classici per evitare a tutti i costi l’effetto “casa della nonna”.

Impostazioni privacy