Bollette alle stelle, attenzione a questo ‘dettaglio’ sul contatore: è questo il motivo per cui paghi tanti soldi a fine mese

Le bollette ormai sono alle stelle ma c’è un dettaglio sul contatore che potrebbe far spendere molto meno, basta solo fare attenzione.

I costi delle materie prime sono in aumento e questo è un dato di fatto. La situazione generale è molto complessa per i tagli ai bonus diretti e per l’organizzazione generale, le difficoltà legate al taglio delle agevolazioni sull’IVA e il problema del passaggio al mercato libero; ma c’è ancora modo di risparmiare.

Bollette alle stelle dettaglio contatore
Bollette: il motivo per cui paghi tanti soldi a fine mese – Gentechevainmontagna.it

Ci sono dettagli infatti che possono fare la differenza sui costi e a cui bisogna prestare attenzione. Al di là delle voci di spesa effettive, bisogna andare oltre. Gestire al meglio la situazione è fondamentale per poter avere anche il polso di quanto si spende e di come ridurre i costi.

Dettaglio sul contatore per cui paghi di più ogni mese: controlla le bollette

Ci sono condizioni che portano ad un aumento improprio dei costi, per capire cosa sta accadendo bisogna fare riferimento al contatore perché questo è l’indicatore principale non solo dei consumi, ma anche dello storico e può rivelare delle anomalie improvvise.

Bollette dettaglio contatore
Perché paghi di più ogni mese, il dettagli sul contatore – Gentechevainmontagna.it

A meno che non ci siano variazioni in casa importanti, quindi ad esempio nuove persone che vi abitano e con cui si divide lo spazio, bisogna ovviamente trovare un certo bilancio. Questo vuol dire che i costi saranno piuttosto lineari nel tempo. Non ci saranno grandi modifiche o improvvise novità. Se questo dovesse avvenire, bisogna ricercare il motivo. Talvolta può trattarsi di un guasto al contatore, in altri casi invece potrebbe anche essere un illecito in corso.

Le forze dell’ordine hanno scovato “furbetti” che si approfittano del contatore altrui per poter attingere in maniera impropria per la propria abitazione o per il loro spazio attiguo, collegando quindi l’allaccio ad un altro sistema. Questa pratica oltre ad essere illegale, e quindi da denunciare subito, porta le famiglie a ritrovarsi con impennate sulle bollette. Molti non si sono resi conto dell’accaduto perché c’erano gli aumenti in corso e i problemi dei costi delle materie prime, ma ora che la situazione sta cambiando è importante capire cosa sia avvenuto e anche come fare.

La prima cosa è contattare quindi le autorità e, contestualmente, anche il fornitore per spiegare la situazione. Saranno questi ad agire sia oggettivamente andando a rimuovere l’allaccio abusivo, sia praticamente dal punto di vista legale. Controlla sempre le bollette per notare se ci sono anomalie e fa attenzione sempre e comunque al contatore che è uno specchio su quello che accade.

Impostazioni privacy