Addio piccioni sul balcone, le soluzioni eco-friendly: semplici, economiche ma soprattutto definitive

Dire addio ai piccioni in balcone è possibile, basta utilizzare delle soluzioni economiche e non dannose che risolvono il problema.

Alcune zone sono prese letteralmente d’assalto dai piccioni che, oltre a sporcare un bel po’ lo spazio esterno, possono essere portatori di infezioni e malattie. Quindi è chiaro che sono ospiti non graditi e che nessuno vuole pulire continuamente la ringhiera esterna o il proprio giardino dalle deiezioni.

Piccioni sul balcone soluzioni eco-friendly
Addio ai piccioni sul balcone: soluzioni veloci ed economiche – Gentechevainmontagna.it

Ecco dunque che la possibilità è andare a prevenire il problema attuando delle strategie semplici ma efficaci che consentono di avere risultati immediati. In questo modo, con pochi euro, si dice addio per sempre al problema dei piccioni sul balcone e si evita di dover pulire continuamente lo spazio.

Addio piccioni sul balcone: le soluzioni semplici ed economiche

Il trucco migliore da utilizzare è un vecchio metodo della nonna, che funziona sempre. Ovviamente in commercio ci sono repellenti e simili, ma sono chimici e non fanno bene né all’ambiente né agli stessi animali. Meglio quindi tenerli lontani, senza per questo dover fare loro del male. Si possono usare piccoli specchi, vecchi cd o altri prodotti “penzolanti” che li spaventano e allontanano dal posto. Un trucco valido e semplicissimo è posizionare della carta stagnola sulla ringhiera, terrà ogni animale lontano.

piccioni balcone soluzioni semplici ed economiche
Stop piccioni sul balcone: ecco le soluzioni eco-friendly – Gentechevainmontagna.it

Per il giardino è possibile invece collocare qualcosa che ricordi un predatore, in commercio si trovano delle statue apposite ma si possono anche fare in casa, una sorta di spaventapasseri. Se si posizionano nel punto in cui i piccioni abitualmente atterrano, si otterrà subito un riscontro perché gli uccelli saranno spaventati e quindi si terranno alla larga. Anche l’aceto è molto fastidioso per questi animali, non va spruzzato su di loro ma sulle cose in giardino per determinare un odore forte che vada ad allontanare i volatili. Anche le pendenze aiutano perché se le superfici non sono perfettamente piane, i piccioni non stazionano in quel punto.

In generale qualunque cosa causi riflesso alla luce solare va bene perché i piccioni si allontanano poiché ne vengono disturbati. Ecco dunque che si può godere dello spazio esterno senza problemi, evitando prodotti tossici e anche costosi che non sono la migliore scelta possibile. I piccioni non sono solo fastidiosi ma possono veicolare malattie come influenza aviaria, infezioni batteriche, encefalite e quindi bisogna fare molta attenzione soprattutto se ci sono bambini perché questi tendono a toccare lo spazio circostante e poi a portare le mani alla bocca, il contagio è molto facile.

Impostazioni privacy