Pizza rustica salata, la prepari in pochi minuti e la farcisci come vuoi tu: buona da perdere la testa

La cucina è il luogo dove la creatività si mescola con la tradizione, ed è così che è nata la pizza rustica salata. Ecco come prepararla.

La storia della pizza rustica risale alle cucine contadine italiane, dove l’ingegno era fondamentale per preparare piatti gustosi con gli ingredienti disponibili. L’idea di una pizza rustica salata, tuttavia, va oltre i confini nazionali, con varianti presenti in molte culture del mondo. Tuttavia, è nell’Italia che questo piatto ha trovato la sua massima espressione, grazie alla varietà di ingredienti freschi e sapientemente combinati.

Come fare torta rustica
Come preparare la torta rustica salata – (Gentechevainmontagna.it)

Una delle caratteristiche più affascinanti della pizza rustica ripiena è la sua versatilità. È un autentico salvacena, in grado di trasformare gli avanzi del frigorifero in un piatto invitante e appetitoso. Le verdure avanzate dalla cena della sera precedente, condite con un po’ di formaggio e avvolte in una morbida pasta sfoglia, diventano un pasto completo e appagante.

Ma la pizza rustica è anche un’ottima soluzione per occasioni informali, come pic-nic o pranzi al lavoro. Portata a fette e condivisa con amici e colleghi, diventa il centro di un momento conviviale e gioioso, lasciando un ricordo di gusto e allegria. Vediamo come prepararla.

Ricetta della pizza rustica salata

Prima di addentrarci nella ricetta va sottolineato che una delle caratteristiche più accattivanti della pizza rustica è la sua capacità di adattarsi ai gusti e alle preferenze personali. La ricetta di base può essere arricchita e personalizzata con una vasta gamma di ingredienti, permettendo a ognuno di creare la propria versione. Gli amanti del formaggio possono aggiungere una generosa dose di mozzarella, gorgonzola o pecorino, mentre chi preferisce i sapori più decisi può arricchire il ripieno con olive, capperi o acciughe.

ricetta torta rustica salata
La torta rustica salata può essere farcita secondo i propri gusti – Gentechevainmontagna.it

I più golosi possono optare per l’inserimento di salumi come prosciutto cotto, pancetta o salame, per una pizza rustica ancora più saporita e appagante. Insomma, ci si può veramente sbizzarrire! Ma andiamo alla ricetta.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 400 g di mix di verdure
  • 24 g di formaggio grattugiato
  • 200 g di mozzarella

Preparazione

  1. Preriscalda il forno a 180°C (o a 170°C se ventilato).
  2. Srotola il rotolo di pasta sfoglia direttamente su una teglia circolare del diametro di 26-28 cm, mantenendo la carta forno.
  3. In una ciotola, mischia il mix di verdure con il formaggio grattugiato.
  4. Versa il composto di verdure e formaggio sulla sfoglia, distribuendolo uniformemente.
  5. Con i bordi della sfoglia, forma un cordoncino per abbracciare il ripieno e dare un aspetto grazioso alla torta salata.
  6. Cuoci la pizza rustica in forno preriscaldato per 25-30 minuti, fino a quando risulta dorata e croccante.
  7. Cinque minuti prima della fine della cottura, togli la pizza dal forno e coprila con la mozzarella tagliata a cubetti.
  8. Inforna nuovamente la pizza rustica e lasciala cuocere fino a quando la mozzarella è fusa e dorata.
  9. Lascia intiepidire la pizza rustica per circa 10 minuti prima di tagliarla e servirla.

La pizza rustica ripiena di verdure è un piatto che unisce tradizione e creatività, semplicità e gusto. Con i suoi ingredienti genuini e la sua preparazione semplice, rappresenta l’essenza della cucina casalinga italiana, capace di deliziare i palati più esigenti e di trasformare ogni pasto in un momento di convivialità e gioia.

Impostazioni privacy