Trekking estremo su quest’isola bellissima, 5 luoghi da visitare quest’estate

Questo posto è il sogni di molti amanti del trekking: con la sua combinazione di mare e montagna offre uno spettacolo unico nel suo genere.

Fare trekking in questo luogo significa poter scegliere tra percorsi e paesaggi di tutti i tipi. Questo paese offre molte bellezze naturali e il migliore modo per apprezzarle è camminando a piedi. Si possono scalare ripide strade rocciose, camminare lungo rilievi a picco nell’oceano e poi sedersi in un accogliente caffè locale per ammirare le vette conquistate e le discese affrontate.

Tra le vette più famose da raggiungere c’è Carrauntoohill, la cima più alta del Paese. Questa escursione richiede un percorso di andata e ritorno di 13 km, che si compie in circa 4-5 ore. Il sentiero più comune per raggiungere la vetta è noto come “la Scala del Diavolo” e non è certo una passeggiata facile. Prima di intraprendere questa escursione, è importante considerare la difficoltà del percorso e il rischio di caduta di rocce dall’alto. Se non si è esperti sicuro di affrontarlo, è consigliabile contattare una guida locale, molte delle quali sono disponibili nella zona, per raggiungere la vetta in sicurezza.

Percorsi impervi e viste mozzafiato: ecco i percorsi per i più coraggiosi

Stiamo parlando ovviamente dell’Irlanda e dei suoi posti meravigliosi. Tra cui Mweelrea, nella Contea di Mayo, è la montagna più alta della provincia di Connacht. Il percorso di andata e ritorno misura circa 10,5 km e richiede circa 4 ore, con un grado di difficoltà considerato alto. Lungo questo sentiero, oltre alle spettacolari vedute costiere, si ha anche la possibilità di tuffarsi direttamente in mare per rinfrescarsi dopo l’escursione se la stagione lo permette.

i migliori trekking in irlanda
I paesaggi irlandesi offrono spesso una combinazione unica di ambienti montuosi e di mare – gentechevainmontagna.it

Rimanendo nella Contea di Mayo, se siete alla ricerca di un’esperienza escursionistica unica, programmate un’escursione a Croagh Patrick durante l’ultima domenica di luglio. In quel giorno migliaia di pellegrini si recano in cima alla montagna per assistere alla messa in onore di San Patrizio e alcuni camminano addirittura a piedi nudi come atto di penitenza.

Se il pellegrinaggio non fa per voi, potete scalare questa spettacolare montagna in qualsiasi altro giorno dell’anno. La cima offre alcune delle viste più incredibili di Clew Bay, una baia oceanica naturale che contiene 365 isole.

Da non perdere anche la scalata al monte Errigal, nella Contea di Donegal. È l’escursione ideale da fare all’alba o al tramonto. Si tratta di un percorso di andata e ritorno di 5 km che richiede circa 2-3 ore e può essere considerato di moderata difficoltà. Le viste a 360 gradi di Donegal offrono un punto di osservazione ideale per vedere il sole sorgere o tramontare. Se sei fortunato, potresti addirittura trovarti sopra le nuvole. Il periodo migliore per osservare lo spettacolo è durante l’autunno o l’inverno.

Se invece si è alla ricerca del percorso più panoramico, vale la pena affrontare la montagna Lugnaquilla, nella Contea di Wicklow. Questa escursione richiede un percorso di andata e ritorno di 13 km da percorrere in circa 4 ore ed è considerato difficile. Il percorso include sentieri forestali, pareti rocciose, un sentiero di valle, una cascata e un fiume, che ti conducono alla vetta più alta della contea.

Impostazioni privacy