Yogurt bianco, sono realmente tutti sani e leggeri? La risposta vi stupirà

Sono realmente sani tutti i tipi di yogurt bianco? Ecco la risposta della nutrizionista: quali acquistare al supermercato.

In ogni regime dietetico non può mai mancare lo yogurt bianco, ottimo per la colazione o per la merenda. Ma sono davvero tutti sani? Ecco cosa consiglia la nutrizionista e quale comprare al supermercato.

Quali sono i migliori yogurt bianco
Yogurt bianco: è davvero sano?- (Gentechevainmontagna.it)

Chi vuole mettersi a dieta, o semplicemente stare in forma e mangiare in modo sano, spesso compra lo yogurt bianco. E’ un prodotto considerato salutare e leggero, quindi dietetico, ma è proprio così? Nel reparto frigo del supermercato ce ne sono di tantissimi per cui i consumatori non sanno bene quali scegliere. La verità è che non tutti sono davvero così sani come può sembrare: ecco il parere dell’esperta.

Yogurt bianco, sono tutti sani? Il parere della nutrizionista: quale comprare.

Per rendere appetibile il prodotto spesso sulle confezioni di yogurt bianco troviamo scritto: “Senza grassi”, “Light”, “Senza zucchero” e questo ci induce a scegliere quel tipo di yogurt.  A ben vedere però si possono nascondere insidie e ingredienti che rendono dannoso per la salute un cibo che invece potrebbe essere utile per il microbioma intestinale. Come consigliano esperti e nutrizionisti, come la dottoressa Paola Assunta Buccarella, parte tutto dall’etichette.

Migliori yogurt bianco al supermercato
Yogurt bianco: sono realmente tutti sani e leggeri? La risposta della nutrizionista- (Gentechevainmontagna.it)

Per essere davvero di buona qualità un prodotto di questa categoria deve contenere solo due ingredienti: latte e fermenti lattici. Secondo l’esperta inoltre molto importante per l’assimilazione e quindi la digeribilità dello yogurt è la presenza dei batteri. “Una dicitura importante a cui prestare attenzione : il ‘Latte fermentato con probiotici‘. In questi caso, oltre ai fermenti lattici previsti dalla normativa, sono presenti altri microrganismi probiotici come Bifidobacterium BB12, Lattobacillus paracasei, Lattobacillus rhamnosus”.

Meglio preferire al supermercato yogurt senza zuccheri aggiunti. Per quanto riguarda i grassi invece, in molti preferiscono quelli magri ritenendoli più sani. In realtà, per rendere lo yogurt più buono spesso si eliminano i grassi e si aggiungono zuccheri o preparazioni alla frutta. E’ quindi sempre meglio scegliere uno yogurt intero e consumarne in porzioni non abbondanti. Per rendere uno yogurt bianco senza zuccheri più appetitoso si possono aggiungere pezzi di frutta fresca, cereali senza zuccheri, cioccolato fondente oppure cacao in polvere amaro, o un cucchiaino di miele.

L’ultimo consiglio sulla scelta dello yogurt riguarda la natura e la provenienza. Sono preferibili quelli biologici, in quanto non prevedono pesticidi e ingredienti troppo artificiali. Meglio ancora se si ha la possibilità di produrlo direttamente in casa.

Impostazioni privacy