Suor Cristina costretta a girare con il bodyguard, il retroscena sulla vita dopo The Voice

Suor Cristina è costretta a girare con il bodyguard. Dopo il grandissimo successo, ecco il retroscena sulla vita dopo The Voice.

La religiosa Suor Cristina è diventata famosa in tutta Italia nel 2014, grazie alla sua partecipazione e vittoria a “The Voice”, nel team di J-Ax. Nel corso del programma, ha catturato il cuore di molti, con la sua voce potente e il suo spirito carismatico. Ha spiazzato tutti e reso orgogliosi di lei anche i suoi cari.

Suor Cristina
Suor Cristina costretta a girare con un bodyguard, tutto ciò che le è successo – (Gentechevainmontagna.it)

Il successo l’ha travolta e si è ritrovata a tenere concerti in tutto il mondo, portando la gioia di cantare in versione Pop. Ma cosa è successo alla vita di Suor Cristina dopo la sua ascesa alla fama? E perché è stata costretta a girare con un bodyguard? Scopriamo insieme i retroscena della sua vita dopo “The Voice”.

Suor Cristina costretta a girare con il bodyguard: ecco cosa è successo dopo “The Voice”

Nata a Vittoria, in Sicilia, 34 anni fa, Cristina Scuccia ha sempre avuto una passione per la musica. Fin da bambina, la sua voce e il suo talento naturale l’hanno avvicinata al mondo dello spettacolo. Nel 2007, ha interpretato Suor Rosa, fondatrice delle Suore Orsoline della Sacra Famiglia, nel musical “Il coraggio di amare”. La sua vocazione religiosa è emersa nel 2009, quando ha iniziato il percorso di postulato che l’ha portata a prendere i voti nel 2012. Tuttavia, la svolta decisiva è arrivata nel 2014, quando si è presentata ai casting di “The Voice”.

Suor Cristina: il futuro dopo The Voice
Suor Cristina dopo The Voice si è dedicata alla musica, riscontrando molto successo- (Credit: Instagram Profilo Ufficiale @cristinascuccia) – (Gentechevainmontagna.it)

Quando Suor Cristina è apparsa per la prima volta sul palco, ha subito catturato l’attenzione del pubblico e dei giudici. Con la sua interpretazione di “No One” di Alicia Keys, ha lasciato tutti senza parole. Guadagnandosi un posto nel team di J-Ax. La sua partecipazione al talent show è stata un successo straordinario, ha raggiunto il culmine con la sua vittoria e un contratto discografico con la Universal Music.

Da un recente racconto di J-AX, emerge che Suor Cristina, dopo aver vinto, ha raggiunto milioni di persone con la sua vocazione. Arrivando addirittura in America. Il suo successo era talmente ampio che durante le sue canoniche abitudini di preghiera ha dovuto circondarsi di un bodyguard che badasse alla sua sicurezza. Poiché le persone sue fan non stavano nella pelle per scattare una foto con lei. Da quel momento, Suor Cristina ha iniziato a ricevere un’attenzione mediatica intensa.

Tuttavia, nel 2020, ha deciso di prendersi una pausa dal mondo dello spettacolo per concentrarsi sulla sua vocazione religiosa. Questo periodo di riflessione l’ha portata a fare scelte importanti per la sua vita personale e professionale.

In un’intervista a “Verissimo”, Suor Cristina ha rivelato di aver lasciato la vita religiosa e di essersi trasferita in Spagna, dove lavora come cameriera. Spiega che questa scelta è stata dettata dalla necessità di trovare un nuovo equilibrio e di prendersi cura di sé stessa.

Gestione cookie