Nek, carriera in bilico su un filo sottilissimo: l’incidente che gli poteva costare caro

Nek, ha rischiato grosso per la sua carriera visto l’incidente terribile che gli poteva costare caro: ecco cosa è successo al cantante.

Uno dei cantanti che lascia senza parole il mondo dello spettacolo con la sua voce meravigliosa e i suoi occhi color ghiaccio è lui, il grande Filippo Neviani che tutti noi conosciamo con il nome d’arte Nek. Il successo di Filippo è dovuta a tantissimi brani che hanno fatto la storia della musica italiana, uno in particolare è quello del suo esordio, Laura non c’è. Nel corso della sua carriera, però, ha dovuto affrontare un incidente davvero gravissimo: ecco cosa è successo.

Nek incidente
Nek dramma impossibile da superare, ecco cosa è successo – Gentechevainmontagna.it

Nel 1986, l’esordio del giovane cantante avvenne in un famoso duo formatosi insieme a Gianluca Vaccari. Dopo alcuni anni, precisamente nel 1991, Filippo abbandonò l’idea del gruppo e decise di percorrere la strada da solista partecipando al Festival di Castrocaro presentando il brano Io ti vorrei e arrivando fino alla sera finale, venendo battuto da Bracco Di Graci.

Nonostante la mancata vittoria, Nek ottenne comunque un contratto discografico con Fonit Cetra, partecipando nei Big del Festival di Sanremo 1993, con il brano In te, il quale si classificò terzo. Il brano che, però, è rimasto impresso a moltissimi fan è stato proprio Laura Non c’è, che di lì a poco venne realizzato un film con l’omonimo titolo.

Circa la sua terra, Nek non l’ha mai dimenticata e non è riuscito a distaccarsi da essa. In una intervista ha fatto sapere: “Io devo tornare a Sassuolo! Perché è casa mia. La pelle chiama. E il richiamo delle radici è troppo forte. Non posso farne a meno. Viaggio tanto, macino chilometri, ma solo nella mia bella provincia mi sento a mio agio e sono felice. Con i suoi sapori e i profumi della tradizione. Penso alla mia casa in campagna, all’immancabile giro in bicicletta e alle lunghe passeggiate con mia figlia“.

Nek, l’incidente che poteva costargli caro: ecco cosa è successo

Nonostante il successo di Nek e della sua partecipazione insieme a Francesco Renga al Festival di Sanremo 2024, non tutti sono a conoscenza di un incidente che poteva costare caro a Nek e alla sua carriera, avvenuto nel 2020. Mentre si trovava nella sua tenuta di campagna a Sassuolo, stava usando una sega circolare rischiando di tagliarsi una mano. 

Incidente Nek
Nek e quell’incidente gravissimo – (Foto ANSA) – Gentechevainmontagna.it

In una intervista rilasciata al Corriere della Sera, Nek ha confessato: “Volevo condividere qualcosa che era diventato un peso. È stato un lavoro terapeutico. Una serie di sedute di autoanalisi. Dopo un’attenta analisi di quello che ho vissuto credo che l’incidente sia il frutto anche del lockdown che stavo vivendo e nel quale siamo stati tutti messi a dura prova. Un iperattivo come me in gabbia impazzisce”. 

E, ancora, ha aggiunto il cantante sull’incidente: “L’incidente è improvviso. Il sangue, poi il dolore, la paura, lo shock. La corsa verso l’ospedale. La mano squarciata. La possibilità di non recuperarne l’uso”. Per fortuna, quell’incidente oggi è solo un terribile ricordo e Nek sta più che bene.

Impostazioni privacy