Kinder fetta a latte: con la ricetta homemade il portafoglio ringrazia e la bilancia pure

Una delle merendine più amate da grandi e piccini è la Kinder fetta a latte. Si può rifare in casa in una versione più leggera e gustosa.

Pan di Spagna al cacao e crema al latte al suo interno: la Kinder fetta a latte è una delle merendine più amate da grandi e piccini. Perfetta per una pausa golosa di mattina o di pomeriggio o anche per un dopo pasto veloce, questa merendina è adatta a qualunque momento della giornata.

Ricetta Kinder fetta a latte
La Kinder fetta a latte si può preparare a casa in una versione leggera e altrettanto gustosa – Gentechevainmontagna.it

Piuttosto che acquistarle però, si possono realizzare facilmente in casa in una versione più leggera, ma altrettanto gustosa, adatta anche a chi è attento alla linea, ma non per questo vuole rinunciare al gusto e anche ai dolci una volta ogni tanto. Ma scopriamo adesso insieme la ricetta!

Kinder fetta a latte fatte in casa: non le comprerai più!

La Kinder fetta a latte è una merendina gustosa. Tuttavia, essendo un prodotto commerciale, potrebbe contenere ingredienti non proprio sani e, soprattutto, non adatti a chi è attento alla linea. Chi vuole, può preparare in casa la versione più sana e leggera di questo snack gustoso.

Come preparare Kinder fetta a latte in casa
Prepariamo insieme le Kinder fetta a latte – Gentechevainmontagna.it

Gli ingredienti per ottenere 6 fette sono: 

Per la base:

  • 4 uova
  • 80 grammi di zucchero di canna o eritritolo
  • 45 grammi di farina di farro
  • 45 grammi di fecola
  • 20 grammi di cacao
  • Un pizzico di sale

Per la farcitura:

  • 340 grammi di yogurt greco
  • 340 grammi di philadelphia
  • Aroma alla vaniglia
  • 30 gocce di stevia

Preparazione

  1. Nella planetaria aggiungere uova, zucchero e sale e montare per circa 10 minuti.
  2. In una ciotola setacciare le polveri: fecola, farina e cacao, quindi aggiungere gli ingredienti secchi.
  3. Cospargere dell’olio nella tortiera e far aderire l’impasto, quindi cuocere per 30 minuti in forno preriscaldato a 175°C.
  4. Quando la base è pronta, farla riposare per 5 minuti, poi far raffreddare capovolta su una griglia, e dividere a metà.
  5. Preparare la farcitura mettendo tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolare bene.
  6. Versare il ripieno su uno strato della torta e ricoprire con l’altro.
  7. Far raffreddare la torta in frigorifero per almeno un’ora e poi ritagliare le 6 fette.

Questa ricetta è molto gustosa ma nello stesso tempo light: infatti, invece che usare lo zucchero bianco, si può utilizzare lo zucchero di canna o l’eritritolo. La farcitura è fatta con yogurt greco e Philadelphia e dolcificata con la stevia, un dolcificante naturale a basso indice glicemico. Insomma, con una semplice attenzione agli ingredienti, si può realizzare uno spuntino goloso e adatto a tutti. 

Impostazioni privacy