Il miglior sbiancante casalingo per i denti non è il bicarbonato: usa quest’erba e brilleranno subito

Non c’è solo il bicarbonato per sbiancare i denti ma un prodotto che funziona decisamente meglio e che è facile da reperire.

Tutti vogliono un sorriso smagliante e denti bianchissimi ma è una cosa piuttosto difficile da ottenere perché per renderlo possibile esistono strumenti professionali che sono molto costosi o metodi fai da te a cui bisogna, comunque, fare molta attenzione.

Sbiancante casalingo per i denti
Sbiancante casalingo: l’erba che ti fa brillare i denti- (Gentechevainmontagna.it)

Esistono delle tecniche e dei prodotti anche naturali che sono una validissima alternativa perché economici, eccellenti nel risultato finale e ottimi alleati di bellezza per chiunque voglia migliorare la dentatura o il suo aspetto senza per questo dover spendere centinaia di euro.

Sbiancante casalingo: l’erba che ti fa brillare i denti

Da sempre il bicarbonato è uno dei metodi impiegati per questo tipo di lavoro ma bisogna chiarire che non è l’unico disponibile, ci sono altre opzioni, meno invasive e altrettanto valide. Un esempio che la natura ci dona è proprio nelle fragole. Nessuno penserebbe mai che queste hanno potere sbiancante eppure è così, basta solo passarle sulla dentatura e il gioco è fatto. Ci sono anche delle erbe che hanno lo stesso impatto e sono significative perché prive di contro.

Denti usa quest'erba e brilleranno subito
Come rendere i denti brillanti naturalmente- (Gentechevainmontagna.it)

Mentre il bicarbonato svolge la sua azione sbiancante perché va a corrodere le macchie, con le erbe si nutre il dente. È giusto scindere infatti l’ingiallimento dentale dato dalle macchie che sono tipicamente accentuate dal caffè, dalla teina presente nelle bibite e dal fumo di sigaretta, da quello che è uno scolorimento che può tendere tanto al giallo quanto al grigio, che si manifesta a causa di un altro fattore ovvero la rimozione progressiva della dentina che compone lo strato esterno del dente.

Quando la causa è questa, appare chiaro che l’uso di agenti che vanno ad effettuare ulteriore pressione sul dente ha veramente poco senso perché rischia solo di peggiorare tutto e può portare anche a danni ingenti. La dentina che viene rimossa infatti espone il dente agli attacchi esterni, quindi è bene fare molta attenzione prima di procedere al fai da te perché i rischi ci sono e possono essere gravi. Meglio adoperare delle erbe che non hanno alcuna controindicazioni ma riescono a donare un sorriso splendido.

Il prodotto più valido in assoluto è la salvia che permette di sbiancare il sorriso con la sua azione diretta. Oltre a questo privilegio enorme, la pianta svolge funzione antibatterica e permette di tenere a bada l’alitosi. Va a ripulire il cavo orale e la superficie del dente facilmente, senza aggredirlo. Basta solo strofinare la foglia fresca sui denti, ovviamente non va fatto sempre si può anche passare ogni tanto. Questa tecnica è semplicissima, economica e funzionale.

L’unica attenzione è quella di impiegare foglie fresche e non secche altrimenti purtroppo on servono a nulla. Si può anche fare uno sciacquo con acqua e sale o succo di limone, questo igienizza e combatte soprattutto le macchie di fumo e caffè.

Impostazioni privacy