Gianni Morandi, sofferenza per quello che è successo al figlio: tutti colpiti

Gianni Morandi ha un figlio rapper che ha sofferto profondamente a causa di suo padre: tutta la verità su un rapporto difficile.

Si tende spesso a credere che i cosiddetti “figli d’arte”, che vengono cioè da almeno un genitore famosissimo, abbiano la strada spianata per cominciare una vita nel mondo dello spettacolo o della musica.

Gianni Morandi sofferenza figlio
Tredici Pietro in una scena del nuovo videoclip – (Fonte: Instagram Profilo Ufficiale IG @P13TRO) – (Gentechevainmontagna.it)

Le cose però non stanno sempre così. Alcuni figli d’arte sentono il bisogno di dover dimostrare sempre di essere all’altezza e di essersi guadagnati il successo con le proprie forze, soprattutto quando vorrebbero intraprendere una carriera nello stesso campo del genitore famoso, come nel caso di Tredici Pietro. In una recentissima intervista per la presentazione del suo nuovo lavoro Big Panorama, Pietro ha spiegato che ha tentato in tutti i modi di essere autonomo e di non sfruttare il successo e la fama del padre per fare la sua musica.

“Perché ci ho sofferto non l’ho capito”: la dichiarazione choc su Gianni Morandi

All’età di 26 anni, Pietro Morandi è un giovane uomo estremamente consapevole di tutto quello che sta accadendo nella sua vita e su quali sono gli elementi che gli hanno permesso di costruire il suo successo.

Gianni Morandi sofferenza figlio
Pietro e Gianni Morandi in una scena del nuovo videoclip – (Fonte: Instagram Profilo Ufficiale IG @P13TRO) -(Gentechevainmontagna.it)

“Essere un figlio d’arte, come si dice, vale un po’ come giocare una carta: da una parte è un enorme svantaggio, dall’altra un enorme vantaggio. Io l’ho sempre presa come un enorme svantaggio. Sul perché ci abbia sofferto è una cosa che non ho ancora capito, ci devo arrivare”– ha spiegato.

Per analizzare e forse superare questa difficoltà nei rapporti con il padre Pietro ha anche deciso di coinvolgere Gianni nel suo nuovo lavoro discografico. Sarà proprio il padre a cantare una barra importantissima, la prima in cui il figlio parla di lui. “E sono il figlio di Gianni, non so perché ci ho sofferto”- canterà la voce dell’eterno ragazzo, che è stato anche coinvolto nella realizzazione del videoclip di Big Panorama. L’azione del video si svolgerà tutta in un pronto soccorso, a rappresentare la grande sofferenza, da cui il rapper è recentemente emerso dopo esseri preso un lungo periodo di pausa creativa.

Nonostante il fatto che abbia sempre avuto un ottimo rapporto con i suoi genitori e con suo padre in particolare, il rapper sa perfettamente che la lotta contro i propri genitori è un rito di passaggio fondamentale nella crescita di una persona. “Penso ci siano passati tutti quelli che hanno avuto la fortuna di avere un padre. Io ho sempre cercato di nascondere l’essere ‘il figlio di’, poi è venuta fuori perché fa notizia”- ha spiegato, ed è qui che nasce il bisogno di usare un nome d’arte e non il proprio cognome per cominciare la sua carriera sulla scena rap.

Impostazioni privacy