È il prodotto naturale più utilizzato per le pulizie in casa, ma nessuno considera i danni: dove non va assolutamente usato

Questo è il prodotto naturale più utilizzato per le pulizie in casa, ma può provocare dei danni: ecco dove non va usato. 

Quando si tratta di fare le pulizie di casa, molti di noi si affidano ciecamente ai cosiddetti rimedi naturali, convinti che siano migliori e più sicuri dei prodotti confezionati che troviamo nei negozi e nei supermercati. L’abitudine di usare i prodotti naturali ci è stata tramandata dalle nostre nonne e mamme oppure l’abbiamo imparata dai consigli di alcuni esperti sulle riviste specializzate e online.

prodotto naturale pulizie casa danni
Il prodotto naturale più utilizzato per le pulizie in casa può causare dei danni – Gentechevainmontagna.it

Non tutti i rimedi naturali, però, sono indicati per pulire la casa, almeno non su tutte le superfici. Esistono dei prodotti naturali di uso molto comune che pensiamo siano innocui e invece possono essere molto dannosi se impiegati in modo non corretto o nei posti sbagliati.

Ad esempio, c’è un prodotto naturale molto utilizzato per le pulizie che può essere molto dannoso, anche per alcuni oggetti a cui non avevamo mai pensato. Dunque, è molto importante sapere che cosa si sta usando, quali effetti e soprattutto quali danni può causare anche un prodotto naturale comune. Di seguito vi spieghiamo in dettaglio di che prodotto si tratta, come e soprattutto dove non utilizzarlo.

Il prodotto naturale più utilizzato per le pulizie in casa può causare dei danni: dove non va usato

Come tutti, sarà capitato anche a voi di utilizzare il limone per pulire oggetti o superfici della casa. Il limone, infatti, ha una elevata efficacia sgrassante e disinfettante, aiuta a rimuovere lo sporco, il grasso e le incrostazioni, è antibatterico e smacchiante, in più lascia un odore molto gradevole. Insomma, il limone può fare dei veri e propri miracoli. Non a caso è un rimedio molto consigliato in famiglia e dagli esperti di pulizie. Si tratta, poi, di un prodotto molto economico e che tutti abbiamo in casa.

prodotto naturale pulizie casa dove non va usato
Attenzione alle pulizie con il limone, non va bene per tutto – Gentechevainmontagna.it

Allo stesso tempo, però, il limone può essere molto corrosivo, per via dell’acido citrico che contiene. Di conseguenza, può danneggiare irreparabilmente le superfici più delicate. Pertanto quando fate le pulizie di casa, ci sono degli oggetti e delle superfici che sarebbe meglio non pulire mai utilizzando il limone. La prima regola che tutti dovrebbero conoscere è che non si deve mai usare il limone per pulire il legno.

Che siano oggetti o pavimenti di legno, per la sua acidità il limone è assolutamente da evitare. Anche la pietra è un altro materiale delicato che può essere rovinato dal limone. Pertanto, è ben non usarlo per pulire dei piani di lavoro in marmo o granito della casa in generale ma soprattutto della cucina. In quest’ultimo caso, bisogna fare anche molta attenzione a dove si taglia il limone.

Andrebbe evitato anche il tagliere di legno, che potrebbe sembrare la soluzione più ovvia. Anche se i taglieri di legno sono robusti, tuttavia sono porosi e potrebbero assorbire il succo di limone che potrebbe finire negli altri alimenti tagliati o poggiati sul tagliere, alterando il loro sapore. Non solo, il succo di limone può anche intaccare le fibre del tagliere e renderlo più difficile da pulire.

Infine, meglio non usare mai il limone sulle superfici cromate e sulle guarnizioni di gomma. Le prime possono essere intaccate dall’acido citrico, con il rischio di corrosioni e macchie, mentre le guarnizioni di gomma degli elettrodomestici possono indurirsi, perdere elasticità e alla fine spezzarsi.

Impostazioni privacy