Allenarsi quando il muscolo è già dolorante: perché è uno degli errori più comuni (e pericolosi)

Ti senti ancora dolorante dall’allenamento precedente? Evita di commettere uno degli errori più comuni: ecco cosa non dovresti fare.

Allenarsi è una parte fondamentale della propria vita, visto che dà la possibilità di rimanere in forze e al tempo stesso di migliorare il proprio benessere. Tuttavia, bisogna ricordarsi di ascoltare anche i segnali che vengono forniti dal proprio corpo. A tutti infatti sarà capitato almeno un paio di volte di allenarsi e il giorno dopo di ritrovarsi con tutti i muscoli doloranti e di rimanere in questa situazione anche durante il nuovo allenamento.

Perché non allenarsi quando il muscolo è dolorante
Ecco come fare con l’allenamento se si hanno dei dolori muscolari – Gentechevainmontagna.it

E di sicuro sarà capitato pure di porsi almeno una volta la domanda se sia il caso di allenarsi anche quando si hanno questi dolori muscolari oppure sia meglio prendersi una pausa e aspettare che passino. Per comprendere la risposta corretta, bisogna capire di preciso che cosa si intende con dolore muscolare.

Dolore muscolare: continuare ad allenarsi oppure no?

Soprattutto quando ci si inizia ad allenare per le prime volte sarà molto facile ritrovarsi il giorno dopo tutti i doloranti, un po’ stanchi e affaticati. Questo genere di dolore muscolare che è causato dall’esercizio fisico è chiamato DOMS, una sigla che indica i termini in inglese Delayed Onset Muscle Soreness, ossia l’insorgenza ritardata dei dolori muscolari.

Allenarsi con muscolo dolorante
I DOMS di solito vanno via in pochi giorni – Gentechevainmontagna.it

Di solito i DOMS arrivano dopo 24 o 48 ore rispetto all’allenamento e possono prolungarsi fino a 4 o 5 giorni, riguardando solamente i muscoli che sono stati coinvolti negli esercizi che sono stati effettuati in palestra. I DOMS in genere sono dei dolori che sono causati da delle micro lesioni che avvengono a livello del tessuto muscolare e sono dovuti proprio dalle ripetizioni che si eseguono negli esercizi, che portano i muscoli al limite durante l’allenamento.

Nel caso in cui non ci si allenasse con una certa frequenza, si fosse nuovi nel mondo dello sport oppure se si avesse ripreso dopo un periodo di pausa, sarebbe meglio ridurre l’allenamento per dare il tempo ai muscoli per riparare queste micro lesioni. Si tratta più che altro di una scelta personale, visto che il dolore varia da persona a persona.

Basta quindi riposarsi un giorno in più piuttosto che evitare di allenarsi per chissà quanto periodo tempo. Diverso è il discorso nel caso in cui si provassero dei dolori veramente forti, oppure si avesse male dopo avere eseguito degli esercizi a freddo senza un riscaldamento punto. In questo caso sarebbe meglio rivolgersi al proprio medico.

Impostazioni privacy