Bonus trasporti, buone notizie: adesso ti arrivano 500 euro direttamente sul conto corrente

In arrivo alcune novità positive per chi usufruisce del bonus trasporti. Da oggi 500 euro possono arrivare direttamente sul conto. 

Negli ultimi anni, in Italia si sono susseguiti diversi sviluppi per quanto riguarda il bonus trasporti. Il contributo è una iniziativa lanciata dal governo italiano per fornire un sostegno economico ai cittadini che utilizzano abitualmente i servizi di trasporto pubblico. Il governo Meloni aveva inizialmente stanziato 100 milioni di euro per il 2023, cifra poi esaurita a metà agosto.

Bonus trasporti in arrivo 500 euro sul conto corrente
Bonus trasporti: novità in arrivo per chi ne usufruisce – Gentechevainmontagna.it

La mancanza di fondi ha portato ad una sospensione precoce del contributo, poi reintrodotto in seguito all’aggiunta di 35 milioni di euro per i mesi di novembre e dicembre. L’incentivo copre la totalità della spesa sostenuta per abbonamenti ai trasporti pubblici locali, fino ad un massimo di 60 euro a persona. Il bonus è personale, non è cedibile ed è utilizzabile solo una volta.

Per ottenere il bonus trasporti, il richiedente deve accedere con SPID o Carta d’identità Elettronica (CIE) presso l’area riservata del sito web del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti. Il bonus viene emesso immediatamente dal portale ed è contrassegnato da un codice identificativo univoco, oltre a riportare il codice fiscale del beneficiario, l’importo totale coperto e la data di scadenza del bonus.

Il contributo sale a 500 euro: direttamente sul conto corrente

A partire dal 2024, il governo Meloni non ha rinnovato la possibilità di richiedere il bonus trasporti di 60 euro per i cittadini italiani. Tuttavia, ad oggi è possibile usufruire di un contributo per i mezzi di trasporto pubblici ancora più elevato del precedente.

Bonus trasporti in arrivo 500 euro sul conto corrente
Bonus trasporti: 500 euro direttamente sul conto corrente – Gentechevainmontagna.it

Con la nuova social card “Dedicata a te”, la carta elettronica di pagamento destinata alle famiglie con determinati requisiti di reddito, i beneficiari possono utilizzare i 500 euro a disposizione anche per acquistare l’abbonamento ai mezzi di trasporto pubblico. Una volta ottenuto il contributo, la cifra viene accreditata direttamente sul proprio conto corrente.

Tra le spese consentite, inoltre, rientrano l’acquisto di beni alimentari di prima necessità o l’acquisto di carburante. Finanziata da un fondo ad hoc di 500 milioni di euro e da un secondo stanziamento di 100 milioni di euro, la carta Dedicata a te è destinata principalmente ai nuclei familiari con ISEE fino a 15.000 euro.

Nelle liste di richieste, l’ISEE più basso determina valenza premiale. Per ottenerla non è necessario presentare alcuna domanda, in quanto le famiglie aventi diritto vengono individuate automaticamente dall’INPS sulla base dei criteri stabiliti nell’ambito del decreto governativo.

Impostazioni privacy