Non buttare le banane annerite: 10 idee per salvarle in modo gustoso

Le banane, anche quando sono annerite possono ancora essere usate: ecco 10 idee per recuperarle in modi deliziosi. 

La frutta quando è troppo matura modifica il suo sapore e diventa eccessivamente dolce e poco piacevole. Non solo, anche la consistenza cambia e diventa troppo molle e non più gradevole. La conseguenza immediata quella che spesso capita di buttarla, come accade con le banane quando sono annerite.

Idee per usare banane annerite
Come utilizzare le banane annerite – (Gentechevainmontagna.it)

È il segno che la maturazione è in stato ormai avanzato e la maggio parte delle volte la spazzatura diventa la destinazione. Ma anche se annerite nella buccia, le banane possono ancora essere recuperate se non sono proprio marce. Ci sono vari modi per recuperarle e utilizzarle, salvandole dal bidone dell’umido. Scopriamo ben 10 idee che consentono di adoperarle per preparazioni super gustose e comprendere quanto ancora possono rivelarsi utili.

Le 10 idee da riciclo utili per recuperare le banane annerite

Nonostante la consistenza della polpa sia più morbida di prima e la dolcezza è ancora più accentuata, le banane anche se presentano la buccia con macchie scure possono ancora essere consumate. Sfruttando proprio la loro naturale dolcezza fungono al tempo stesso da ingrediente che fa massa e da dolcificante senza dover utilizzare zuccheri aggiunti.

Modi di usare le banane annerite
10 idee per usare le banane molto mature – (Gentechevainmontagna.it)

Una prima idea consiste nel fare le banane caramellate. In questo caso, c’è da aggiungere solo un po’ di zucchero, ma può essere sostituito da sciroppo d’acero o d’agave, in alternativa. Una noce di burro in padella e le banane possono essere caramellate, tagliate a rondelle o per il senso della lunghezza. Sono ottime da accompagnare con yogurt o gelato.

Pezzi di banana inseriti in uno spiedino insieme ad altra frutta e poi grigliati sulla piastra è un altro ottimo metodo per usufruire anche di quelle ben mature. Si può poi creare un dessert, cuocendo le banane al forno, a 180° per 10 minuti soltanto. Vien fuori un dolcetto delizioso e perfetto come fine pasto.

Le banane mature possono essere adoperate per realizzare un ottimo banana bread, sano e nutriente, ideale per la colazione. Sempre per il primo pasto della giornata con le banane, anche annerite, si possono fare dei golosi pancakes. Senza ulteriore dolcificazione, tutto ciò che occorre sono solo 2 banane e 2 uova da mescolare insieme e poi cuocere la pastella che ne è venuta fuori.

Si possono realizzare frullati o smoothies, buoni per una pausa rigenerante ed energizzante, magari dopo una faticosa sessione di allenamento in palestra o dopo una lunga corsa o una camminata impegnativa. Insieme al latte e ai fiocchi d’avena basta solo una banana matura e si ottiene un ottimo porridge, che volendo si può arricchire anche con altri elementi o lasciare semplice così.

Da usare come ingrediente per una torta semplice e genuina, le banane mature possono andare nell’impasto più classico e renderlo corposo e ricco. Si può usare la banana come farcitura alternativa e dolce del tipico french toast e infine con le banane è possibile realizzare stuzzichini dolci e salati, immergendo le rondelle in una pastella con farina, uovo e un pizzico di bicarbonato per poi friggerle in olio.

Impostazioni privacy