Chi dice che la pasta e fagioli è un piatto invernale? Con il trucco di Cracco diventa sfiziosa anche d’estate

Vuoi mangiare un piatto tipicamente invernale anche in estate? Ecco che la soluzione arriva da Carlo Cracco. Devi provarla assolutamente!

Siamo a tutti gli effetti nel periodo estivo, ovvero quello dove la cucina, specialmente durante il giorno, diventa il luogo dal quale stare molto lontano. Già accendere i fornelli ci fa sentire ancora più caldo. Ecco quindi che i piatti che prepariamo sono quasi tutti freddi.

Ricetta Carlo Cracco pasta e fagioli estiva
Chi dice che la pasta e fagioli è un piatto invernale? Con il trucco di Cracco diventa sfiziosa anche d’estate-(Gentechevainmontagna.it)

Vedi insalate varie, oppure la pasta fredda dove ci vogliono pochi minuti di cottura ed il condimento è a freddo. Oppure una bella mozzarella con i pomodori. Ma noi oggi vogliamo farti conoscere una ricetta buonissima. Arriva direttamente della cucine di Carlo Cracco. Sei curiosa? E’ buonissimi!

Pasta con i fagioli estiva? Assolutamente si

Questo tipo di ricetta viene realizzata in tutta Italia, ovviamente con delle piccole modifiche. Anche da famiglia a famiglia la ricetta cambia. Un esempio? A Napoli vengono aggiunte le cotiche del maiale ed il pepe nero mentre a Roma è più semplice ma con l’aggiunta del pecorino.

Carlo Cracco pasta e fagioli
La ricetta di Carlo Cracco è buonissima sempre-(Gentechevainmontagna.it)

La versione che vogliamo farvi conoscere noi, invece, arriva da un grandissimo e amato chef pluristellato. Stiamo parlando, come vi abbiamo anticipato prima di Carlo Cracco. Possiamo realizzarla anche in estate perché il suo sapore viene esaltato da alcuni ingredienti particolari, ma non ci dilunghiamo troppo e prendiamo nota.

Ingredienti

  •  600 g di fagioli borlotti freschi sgranati
  • 200 g di pasta secca tipo maltagliati corti
  • 40 g di sedano
  • 40 g di carota
  • 40 g di cipolla
  • 2 patate
  • 1 foglia di alloro
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale grosso
  • Pepe

Realizzazione

  1. Iniziamo lavando e poi tagliando in modo molti fine la carota, il sedano , la cipolla e la patata. Una volta fatto questo mettiamo tutto dentro alla pentola.
  2. Uniamo anche i fagioli ed aggiungiamo acqua fredda fino a che non viene ricoperto tutto.
  3. Aggiungiamo il sale e la foglia di alloro.
  4. Lasciamo cuocere a fiamma bassa per circa 25 minuti, ovvero fino a quando i nostri fagioli non saranno teneri.
  5. Togliamo 3 mestoli di fagioli, l’alloro ed il sedano.
  6. Tutto quello che è rimasto nella pentola lo frulliamo. Dobbiamo ottenere una crema liscia. Fatto questo uniamo nuovamente i fagioli.
  7. Mettiamo su l’acqua per la pasta e quando è pronta uniamola alla minestra lasciando andare per un minuto a fuoco basso.

Possiamo servire la nostra minestra aggiungendo nel piatto un filo di olio extra vergine di oliva, del pepe per chi vuole, e qualche fetta di prosciutto passato in padella o del becon. Tutti ne andranno pazzi e puoi mangiarla anche non caldissima, ecco perché va bene anche in estate!

Gestione cookie