Vacanze estive, ecco perché dovresti scegliere la montagna: enormi vantaggi per la tua salute

Molti di noi, in estate, preferiscono trascorrere le vacanze al mare. Ma spesso la montagna è una scelta migliore per la propria salute.

Mare o montagna? L’eterno dilemma che si ripresenta ogni estate. La montagna viene, erroneamente, troppo spesso messa in secondo piano ma questo è un grave sbaglio. La montagna non deve essere sottovalutata in quanto è molto più economica e apporta diversi vantaggi anche al cuore e alla salute in generale.

vacanze in montagna
Scegli la montagna per le tue vacanze e avrai benefici incredibili/Gentechevainmontagna.it

Rimini, Riccione ma che le spiagge della Liguria, della Toscana o della Sardegna sono solo alcune delle mete preferite da noi italiani e anche da molti turisti. La montagna, non si sa bene per quale ragione, viene considerata solo in inverno e quasi mai in estate.

Eppure la montagna offre parecchi vantaggi. In primo luogo costa meno: le località turistiche balneari, proprio in virtù dell’enorme richiesta, hanno prezzi esorbitanti. In secondo luogo la montagna fa bene alla salute. Se hai bisogno di riposarti e rigenerarti, per quest’anno scegli la montagna anziché il mare e non te ne pentirai.

Vacanze: tutti i vantaggi di trascorrerle in montagna

Non hai ancora prenotato le tue vacanze estive? Per quest’anno lascia stare il mare e opta per la montagna. Non solo risparmierai un mucchio di soldi ma anche la tua salute ne trarrà vantaggi enormi. Vediamo tutti i benefici di scegliere la montagna per le vacanze.

benefici della montagna
La montagna fa benissimo alla salute/Gentechevainmontagna.it

Per quest’anno niente mare! O meglio: non solo mare. Se non puoi proprio fare a meno di un bel bagno in acqua salata e di camminare a piedi nudi sulla sabbia, puoi optare per dividere le tue vacanze in due parti: una settimana al mare e almeno un’altra settimana in montagna.

In montagna non solo risparmierai ma il tuo fisico e la tua mente ne gioveranno. Infatti è dimostrato che,  respirando a pieni polmoni il nostro corpo si rigenera scaricando lo stress. La montagna – grazie ai monoterpeni, sostanze volatili rilasciate dagli alberi – ha il potere di ridurre l’ansia e di aumentare il buonumore.

Inoltre, il silenzio e la tranquillità, permettono di concentrarsi su se stessi e fare emergere appieno il proprio potenziale e la propria creatività. Non solo: se vuoi perdere qualche chiletto la montagna è l’ideale.  È scientificamente dimostrato che quando diminuisce l’ossigeno disponibile, il nostro organismo compensa aumentando la percentuale di globuli rossi nel sangue, con un effetto energetico. Questo significa che avrai più energia a disposizione per fare sport.

Senza contare che in montagna le occasioni per fare sport di certo non mancano tra camminate, escursioni, trekking e arrampicata. Camminare in montagna apporta benefici davvero enormi in quanto, sopra i 1500 metri di altitudine, l’aria è molto più pulita. Fare ogni giorno una bella camminata in montagna aiuta a prevenire tutte le malattie legate alla sedentarietà, come l’ischemia e offre sollievo a chi soffre di patologie respiratorie e allergie.

Unico accorgimento: le donne incinte, i bambini sotto i 18 mesi, chi soffre di asma o di malattie cardiache non dovrebbe mai salire sotto i 2000 metri per evitare rischi.

Gestione cookie