Il vero pericolo in cucina è la macchinetta del caffè: ecco perché dovresti subito pulirla

Sapevi che il vero pericolo in cucina è la macchinetta del caffè? Scopri subito perchè dovresti assolutamente pulirla.

Il caffè è un vero rito per la maggior parte degli italiani. Questa bevanda antichissima nel tempo è diventato uno dei simboli per eccellenza del nostro Paese, che con la variante dell’espresso ci ha resi famosi persino oltreoceano. Per realizzare il famoso espresso ci sono diversi modi, ma i più comuni sono la moka e la macchina del caffè. L’unico lato negativo di questi strumenti è che spesso e volentieri si riempiono di muffa, un elemento particolarmente pericoloso per la nostra salute.

Pericolo macchinetta del caffè
La muffa nascosta nella macchinetta del caffè è pericolosissima – Gentechevainmontagna.it

Anche se invisibile ai nostri occhi, la muffa presente all’interno delle macchine del caffè provoca spiacevoli disturbi, come problemi respiratori, asma, allergie e in soggetti più a rischio può causare problemi ben più gravi. Proprio per questo motivo è essenziale eliminarla al più presto.

Muffa nella macchinetta del caffè: come rimuoverla

Le macchine del caffè sono l’ambiente ideale per lo sviluppo della muffa. L’alta temperatura raggiunta dalla macchina provoca vapore e tanta umidità che va ad addensarsi tra gli ingranaggi interni della macchinetta, dando modo alla muffa di formarsi. Generalmente i posti dove si trova più muffa sono l’alloggio della capsula, nel beccuccio di fuoriuscita del caffè e nel recipiente dell’acqua. Vediamo allora come pulire queste zone in modo facile ed efficace.

Come rimuovere la muffa nella macchinetta del caffè
Così non ci sarà traccia di muffa – Gentechevainmontagna.it

Ci basterà un ingrediente naturale che abbiamo sicuramente in casa, che non solo riuscirà ad eliminare la muffa, ma anche a rimuovere il calcare in eccesso che andrebbe a rovinare la qualità del caffè. Stiamo parlando dell’aceto, un noto ingrediente antibatterico ed antimicotico, perfetto per la pulizia della nostra macchina del caffè.

Dopo aver staccato la spina della macchina possiamo utilizzare una piccola quantità di aceto di vino bianco per pulire le parti sopra indicate. Per chi dispone di modelli smontabili, si possono inserire direttamente i pezzi con la muffa in lavastoviglie, in modo che l’alta temperatura ed il detersivo lavino alla perfezione i pezzi.

È bene però riuscire a prevenire la formazione di muffa nella macchine del caffè, mettendo in pratica alcuni accorgimenti. Ad esempio si potrebbero rimuovere immediatamente le capsule subito dopo aver fatto il caffè, ma soprattutto si dovrebbe pulire la macchinetta dopo ogni utilizzo, in modo da eliminare l’acqua scolata ed i residui di caffè. Inoltre, è bene decalcificare almeno 1 volta ogni 2 mesi la macchina, utilizzando un apposito decalcificante.

Impostazioni privacy