Il bagno che puzza è solo un ricordo: è questo il trucco (a costo zero) degli hotel per portare il profumo di primavera in casa

C’è un rimedio semplice ed efficace per eliminare la puzza del bagno spendendo pochissimo: il trucco super chic dei grandi alberghi.

Non c’è nulla di più sgradevole di un bagno che puzza: trasmette immediatamente una sensazione di disgusto e di disagio, appare sporco anche se non lo è e ci dà un’idea di trascuratezza che non è esattamente il miglior biglietto da visita per la nostra casa.

soluzione alberghi puzza bagno
Come si elimina la puzza in bagno? -gentechevainmontagna.it

Per questo motivo è sempre bene prevenire la formazione di cattivi odori in bagno areando spesso il locale e, se non disponiamo di una finestra in bagno, installare un deumidificatore e un aspiratore d’aria (che tra le altre cose deve essere presente per legge).

Il deumidificatore eviterà la formazione di muffe e di uno sgradevole odore di umido. L’aspiratore d’aria provvederà invece a riversare fuori dal bagno i cattivi odori che necessariamente vengono prodotti al suo interno.

Oltre a questo però potrebbe essere molto piacevole essere accolti da un piacevole aroma quando si entra in bagno. Per farlo non è necessario ricorrere a costosi diffusori di fragranze o a profumi chimici. Al contrario, c’è un trucco utilizzatissimo da coloro che lavorano negli alberghi e che permette di regalare al bagno un profumo costante, praticamente a costo zero.

Profumare il bagno con la carta igienica: il segreto

La carta igienica, come ogni altro tipo di carta, è estremamente porosa e quindi assorbente. Questo significa che tende a trattenere acqua ma anche tutte le altre sostanze con cui entra a contato. Sfruttando questa particolare peculiarità della carta igienica, la si potrà facilmente trasformare in un diffusore di essenze a costo zero.

soluzione alberghi puzza bagno
La carta igienica è un’alleata contro la puzza in bagno – gentechevainmontagna.it

Per farlo basterà acquistare un olio essenziale di nostro gradimento e diluirne poche gocce in una certa quantità d’acqua. Basterà versare l’acqua profumata in uno spruzzatore come quello che utilizziamo d’estate per spruzzarci l’acqua addosso e rinfrescare la pelle oppure un flacone di detersivo spray ormai vuoto e ben lavato.

Dopo aver preparato l’acqua profumata basterà mettere i rotoli di carta igienica in verticale e spruzzare il composto sui lati degli strappi di carta. In questo modo profumeremo ogni singolo rotolo ma eviteremo che l’acqua profumata si depositi al centro degli strappi di carta, cioè con la parte che va a diretto contatto con la pelle. Evitarlo è importante perché potrebbe dar luogo a irritazioni, soprattutto se abbiamo la pelle delicata.

Per massimizzare l’effetto della carta igienica profumata si potranno acquistare quei  portarotoli in tessuto da appendere alla parete. In questo modo si potranno esporre più rotoli di carta igienica contemporaneamente e profumare l’ambiente in maniera ancora più intensa.

Impostazioni privacy