I libri più belli che devi assolutamente leggere se sei un appassionato di montagna

Siete degli appassionati di montagna in cerca di un’ulteriore immersione nel meraviglioso mondo delle vette? Ora avete anche la possibilità di immergervi in avventure escursionistiche. La nostra selezione offre una vasta gamma di consigli di lettura per gli amanti delle montagne, che siano essi sportivi, letterati o scienziati desiderosi di approfondire la loro conoscenza di questo affascinante ambiente.

Potrete scegliere tra le testimonianze appassionate degli alpinisti più audaci o immergervi nei romanzi scritti da grandi autori e scrittori di ogni epoca, tra cui spiccano Thomas Mann e Sebastiano Vassalli, solo per citarne alcuni.

Non mancheranno reportage, diari di viaggio e taccuini per godere appieno di una panoramica completa sul tema dell’alta quota.

Montagne di emozioni: i libri che ti faranno vivere avventure letterarie indimenticabili tra le vette

Senza mai arrivare in cima. Viaggio in Himalaya di Paolo Cognetti 

La cima di una montagna non rappresenta necessariamente la fine del viaggio per gli appassionati della montagna. In questo diario di viaggio, Paolo Cognetti ci trasporta sulle pendici più scoscese dell’Himalaya, mostrandoci che il vero significato del cammino si trova nel percorso stesso. Attraverso immagini mozzafiato e report dettagliati, Cognetti ci regala un’esperienza unica di fatica e scoperta.

Ho visto l’abisso di Simone Moro

Nel lontano 1984, Reinhold Messner e Hans Kammerlander compirono una sfida impensabile: conquistare i due ottomila Gasherbrun II e Gasherbrun I. Simone Moro, insieme alla sua compagna di cordata Tamara Lunger, decide di riprendere questa impresa, affrontando paure e sfide nell’alta quota. Questo libro emozionante e coinvolgente racconta l’avventura straordinaria di Moro e Lunger, seguendo le tracce dei loro predecessori.

ragazza che legge un libro in montagna
Foto | Tinnakorn Jorruang @Canva – gentechevainmontagna.it

Io, gli ottomila e la felicità di Tamara Lunger e Francesco Casolo 

Tamara Lunger, una delle migliori alpiniste al mondo, dedica la sua vita alle montagne e alle sfide che queste implicano. Attraverso le parole di Francesco Casolo, Lunger si racconta, mostrandoci le emozioni e soddisfazioni che derivano dall’affrontare la sfida di stare a pochi metri dall’abisso. Questo libro affascinante è un’incredibile fonte di ispirazione non solo per gli amanti della montagna, ma per tutti gli appassionati dello sport.

Sdraiato in cima al mondo di Cala Cimenti

Cala Cimenti ci trasporta nelle sue avventure sulle più ripide alture, mostrandoci l’intensità e il dolore che si nascondono dietro le sue scalate. Nel suo ultimo viaggio sul Gasherbrum VII, Cimenti deve affrontare una situazione di emergenza in cui la sua forza e determinazione tengono in vita un amico ferito. Questa storia intensa svela il lato umano di Cimenti, andando oltre la sua figura di grande sportivo.

Lettere dall’Himalaya di Reinhold Messner 

Prima di raggiungere la cima dell’Himalaya nel 1984, Reinhold Messner ha studiato e analizzato ogni dettaglio possibile. Le sue lettere, raccolte in questo libro, ci permettono di scoprire un aspetto poco conosciuto del suo viaggio. Messner corrisponde con i grandi esploratori del passato, dai pionieri come Mummery e Mallory fino alle figure iconiche come Herzog e Buhl. Questa edizione illustrata offre un’opportunità unica per immergersi nella mente di uno degli alpinisti più influenti di tutti i tempi.

K2: Alla ricerca della verità di Walter Bonatti

Walter Bonatti, leggenda dell’alpinismo, in questo straordinario libro riporta la sua visione unica dell’incredibile impresa al K2. Tra gli arditissimi metri del settimo campo e la maestosa vetta di questa montagna insidiosa, Bonatti e il suo team arrivarono a fregiare il tricolore italiano sulla cima. Tuttavia, questa impresa fu oscurata da polemiche, calunnie e cause legali. Bonatti, con maestria narrativa, ci invita a scoprire le gioie e le sofferenze di quella micidiale impresa, offrendo una visione avvincente della storia dell’alpinismo e delle battaglie per la verità.

Aria sottile: L’Everest e la lotta per la sopravvivenzadi Jon Krakauer

Il 10 maggio 1996 una feroce tempesta colpì quattro gruppi di alpinisti che tentavano di scalare l’Everest. Nove di loro persero la vita, aggiungendo una triste pagina alla lunga lista di tragedie che hanno segnato la montagna più alta del mondo. Jon Krakauer, uno dei pochi sopravvissuti, riporta in questa toccante opera la sua esperienza e le avventure che l’hanno preceduta. “Aria sottile” è un vero e proprio reportage che svela la bellezza ma anche le avversità dell’arrampicata sull’Everest.

Montagna maestra di vita: Le orme di Viktor Frankl di Klaus Haselbock e Michael Holzer

In questa straordinaria biografia, i due autori si avventurano sulle stesse vette che resero celebre lo psicologo Viktor Frankl. Esplorando la forza interiore e l’amore per l’escursionismo che lo aiutarono a sopravvivere a quattro campi di concentramento, i nostri autori tracciano un ritratto appassionante di questo grande uomo. “Montagna maestra di vita” è un omaggio agli alpinisti e alla loro incredibile resilienza, una testimonianza di come la forza interiore possa superare anche il nazismo.

La montagna a mani nude: L’autobiografia di René Desmaison

Con il suo primo libro, René Desmaison, con estrema passione, racconta la sua vita dedicata all’alpinismo. Dalla prima emozionante scalata alla consacrazione finale, Desmaison ci conduce attraverso i momenti più impegnativi e difficili, offrendo uno spettacolare panorama naturale e avvistamenti sorprendenti di animali selvaggi. “La montagna a mani nude” è un’autentica testimonianza dell’alpinismo nel suo periodo d’oro, un libro imperdibile per chiunque voglia avvicinarsi a questo mondo avvincente.

I sogni non sono in discesa: L’incredibile vita di Simone Moro

La vita di Simone Moro è un sogno verticale, un’incredibile avventura alimentata da una passione ardente. In questo libro, Moro ripercorre la sua straordinaria biografia, esaminando le sfide più importanti e le mete raggiunte durante la sua carriera. Dalla tragedia dell’Annapurna alla conquista del Nanga Parbat, “I sogni non sono in discesa” ci conduce in un viaggio che trasmette la determinazione, la dedizione e l’amore per la montagna che hanno reso Moro una leggenda dell’alpinismo.

Il peso della farfalla di Erri De Luca

“Il peso della farfalla” di Erri De Luca è un racconto avvincente e crudele che rispecchia la realtà. L’anziano re dei camosci si ritrova ad affrontare la sua ultima e più importante battaglia contro l’altro “re dei camosci”, un uomo che si è guadagnato il nome uccidendo queste maestose creature. La montagna fa da sfondo a questo momento cruciale, in cui traspare la passione di De Luca per questo ambiente. La montagna è spesso presente nei suoi romanzi come testimone silenziosa dello svolgersi degli eventi e, in questo caso, diventa sia l’ambientazione che il Giardino dell’Eden dove vengono commessi i peccati primordiali. Senza dubbio uno dei romanzi più belli di De Luca.

I Misteri della Montagna di Mauro Corona

Mauro Corona, il celebre narratore d’alta quota, ci accompagna lungo i sentieri più impegnativi delle Alpi bellunesi, raccontando cosa significa vivere lassù: le difficoltà, i piaceri e le leggende tramandate di generazione in generazione. Corona ci invita a respirare l’aria fredda, ad ammirare i ruscelli e ad ascoltare gli echi delle amate montagne. Con uno sguardo disincantato ma genuino, ci guida alla riscoperta del potere dell’osservazione, della meraviglia del silenzio e della bellezza del mondo che abita la montagna. Una lettura obbligata per tutti gli appassionati, ma anche per chi non lo è.

Le Due Chiese di Sebastiano Vassalli

“Le due Chiese”, l’ultimo romanzo del compianto Sebastiano Vassalli, è ambientato a Rocca di Sasso, ai piedi del Masso Bianco, tra la Prima Guerra Mondiale e i giorni nostri. Tesse un arazzo di vite e destini in una comunità che cambia sotto la montagna immutabile. La montagna, infatti, resta immobile, osservando tutto ciò che accade sotto, in un turbinio di eventi e catastrofi unici che attraversano tutto il Novecento e arrivano fino ai tempi moderni. Tutto, però, comincia con quattro spari che echeggiano nella valle…

Le vite dell’Altopiano di Mario Rigoni Stern

“Le vite dell’Altopiano” (Racconti di uomini, boschi e animali) di Mario Rigoni Stern è un’opera appassionata, un vero e proprio omaggio alla vita di montagna, in particolare all’Altopiano di Asiago dove nacque il grande scrittore. Ogni racconto ruota attorno alla natura e immerge il lettore nella magia di questi luoghi, un ambiente ricco di sensazioni e immagini che permettono di percepire il vero ritmo della vita. Questo libro è perfetto per chi si avvicina alla montagna e alle sue storie, descritte con massimo rigore e passione per l’argomento trattato.

Gestione cookie