Cosa succede al tuo corpo se passi qualche giorno nella natura? Incredibile ma vero

Ne abbiamo parlato spesso, ma oggi abbiamo la prova: ecco cosa succede al nostro corpo dopo alcuni giorni nella natura

Noi che amiamo la montagna ne abbiamo parlato più volte. Spessissimo, infatti, ci siamo soffermati e confrontati su cosa accada al nostro corpo se passiamo qualche giorno immersi nella natura. Oggi, però, abbiamo pareri molto più autorevoli del nostro. Ecco la verità.

Se non ci avessimo sempre creduto, non vi avremmo, assai spesso, consigliato anche degli itinerari molto particolari per i vostri viaggi. La montagna e la natura, infatti, hanno effetti importanti sul nostro corpo e sulla nostra mente.

Ma se, fino a oggi, quello che dicevamo poteva essere visto come il pensiero di qualcuno “di parte”, per via dell’amore verso questi luoghi, oggi, invece, abbiamo basi molto più solide che vanno a suffragare ciò che sosteniamo da diverso tempo.

Cosa accade al nostro corpo dopo alcuni giorni nella natura

Vi abbiamo sempre parlato dei lati positivi che si ottengono riconnettendoci con noi stessi. Oggi, allora, emergono gli innegabili benefici che una permanenza in luoghi tranquilli e sani conferisce al nostro corpo, alla nostra mente, al nostro organismo. Stare immersi nella natura fa stare bene, l’ennesima conferma arriva dall’Università di Exeter, in Inghilterra. La ricerca, finanziata dalla sanità pubblicà del Regno Unito, ha confermato come anche poche ore alla settimana nel vedre aiutino ogni aspetto del nostro benessere.

Gli effetti della natura sul nostro corpo
Ci sono tanti benefici alla nostra salute stando nella natura – Gentechevainmontagna.it

In tempi di cambiamento climatico, di riscaldamento globale, trascorrere periodi in luoghi con l’aria pulita e con un silenzio irreale, aiuta senza dubbio i nostri polmoni, la nostra respirazione. Ma anche il nostro udito. Vedremo aumentare anche i nostri livelli di vitamina D, che, come sappiamo, è un importante scudo per evitare di farci ammalare.

Secondo quanto sostengono anche gli esperti, passare alcuni giorni nella natura, lontani da rumori assordanti e da smog, sicuramente ha degli ottimi effetti sulla salute mentale. Ci rasserena e ci aiuta a ricominciare a pensare in maniera logica e non frenetica. Dopo un periodo del genere saremo sicuramente più abili nel mantenere un grado di concentrazione che pensavamo di aver perso definitivamente.

Ancora, il contatto della natura aumenta la nostra creatività. Non poteva che essere così, dato che, storicamente, moltissimi artisti e scrittori hanno scelto di astrarsi dalla vita quotidiana per costruire i loro capolavori.

L’armonia con la natura che si può avere solo con determinati tipi di viaggio, è armonia con noi stessi, perché noi stessi siamo natura. Quindi, non sarà inusuale, dopo alcuni giorni in campagna, in montagna e, comunque, in luoghi più salubri, di sentire un benessere generale che non provavamo da tempo. Una sorta di ringiovanimento.

Impostazioni privacy